Apple annuncia novità per Mac Pro e Display

04 aprile 2017 di Giuseppe Migliorino
FEATURED

Anche se non arriveranno quest’anno come gli iMac, Apple fa sapere che Mac Pro rinnovato anche nel design e nuovi monitor professionali targati Apple arriveranno nel 2018.

Con una mossa alquanto insolita rispetto alla sua tradizione, Apple ha rivelato i piani futuri di alcuni suoi prodotti nel campo desktop e, dopo aver confermato che i nuovi iMac saranno disponibili entro fine anno, il responsabile marketing dell’azienda Phil Schiller ha parlato anche di Mac Pro e nuovi display professionali:

Abbiamo un team apposito che sta lavorando sodo sul nuovo Mac Pro. Vogliamo strutturare questo nuovo modello in modo da poterlo migliorare con aggiornamenti regolari. Il nostro computer desktop di alta gamma sarà ristrutturato anche nel design e sarà progettato appositamente per la nostra clientela pro più esigente. Abbiamo preso un po’ di tempo in più perchè ci piace fare le cose per bene e realizzare quello che volevamo sin da principio, senza alcun compromesso e all’altezza delle più alte aspettative

Schiller ha poi confermato che, sempre nel 2018, Apple rilascerà nuovi display Pro che potranno essere collegati sia al nuovo Mac Pro, sia come secondo monitor per iMac e MacBook Pro. Il nuovo Mac Pro avrà un design modulare, con doppia GPU e un nuovo sistema termico. In ogni caso, Schiller ha confermato che nessun Mac futuro sarà disponibile con schermo touchscreen, nemmeno per quanto riguarda i display esterni (“Al momento questa non sembra essere una priorità tra i nostri utenti Pro, le richieste sono altre e riguardano prestazioni, storage ed espandibilità“).

L’annuncio di Apple arriva dopo anni di attesa, visto che ci si attendeva da tempo qualche novità sia sui Mac Pro che su eventuali monitor realizzati direttamente dall’azienda.

Apple fa anche sapere che ad oggi ci sono 100 milioni di utenti Mac attivi in tutto il mondo (circa 1/4 rispetto agli utenti PC).

Non capita spesso che Apple pre-annunci i suoi nuovi prodotti e con così largo anticipo, ma la scelta di dare queste comunicazioni nasce forse dalla crescente preoccupazione degli utenti pro che da anni attendono novità per iMac, Mac Pro e display da utilizzare in ambito di editing fotografico e non solo. Tra l’altro, Phil Schiller si è anche scusato per questa “pausa negli aggiornamenti del Mac Pro” e ha quindi promesso che nel 2018 ci sarà qualcosa di veramente grande per gli utenti che aspettano novità in questo senso.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.