Filmora: l’editor video semplificato per computer! – Recensione

11 maggio 2017 di Francesco Siciliani

Filmora è un software di editing video realizzato da Wondershare, disponibile su Mac e Windows. Si tratta di un software molto bello e semplice da usare. Noi abbiamo avuto modo di provarlo appieno e di realizzare una recensione specifica a riguardo. Ecco quindi di seguito tutte le nostre considerazioni su questo editor video dall’aspetto user-friendly, eppure più potente e versatile di quanto sembri.

Wondershare Fimora per Mac (originariamente chiamato Wondershare Video Editor per Mac) è un software di editing video facile da usare grazie all’interfaccia ottimizzata, agli strumenti facilmente raggiungibili e ai comandi ben studiati. Non è una soluzione professionale ma è uno dei migliori software per l’editing video disponibili su Mac e PC. Se su Mac l’alternativa più valida si chiama iMovie, su PC questo software risulta essere ancora più interessante.

Wondershare Filmora Video Editor per Mac è dotato di una modalità di editing video studiata appositamente per soddisfare le esigenze di modifica video degli utenti con tutte le funzioni disponibili sulla timeline e completamente personalizzabili per organizzare le scene, modificare i clip, e aggiungere regolazione di luci colori.

Partiamo dall’inizio però, in modo da spiegarvi, passo dopo passo, le funzioni del software e raccontarvi la nostra esperienza. Appena lanciato il software avremo a disposizione quattro modalità differenti tra le quali scegliere. Potremo quindi creare un nuovo filmato, aprire un filmato recente, aprire lo strumento specifico per le action cam oppure eseguire un ritaglio senza perdita di qualità sui clip video. Inoltre, tutto questo sarà disponibile sia per le modalità 19:9 sia per quelle 4:3.

L’interfaccia che ci troveremo davanti sarà ben strutturata, semplice da usare e piena di elementi personalizzabili. Troviamo infatti in alto a destra la finestra di anteprima, in basso la timeline con alcuni interessanti comandi e in alto a sinistra una pulsantiera dinamica che ci mostrerà i file multimediali, i testi, gli effetti, i filtri, le transizioni, gli elementi da sovrapporre al video e le opzioni per dividere lo schermo. La barra degli strumenti, posizionata sopra alla timeline, offre un facile accesso a molti comandi di editing come la registrazione del video, voce fuori campo, comandi taglia, ruota, elimina e ispeziona. È chiaramente possibile modificare la vista del progetto, con zoom avanti e indietro sulla timeline.

Andiamo avanti, iniziamo a importare dei file nel nostro progetto. Quando si crea un progetto, è possibile importare i file multimediali nel programma. Wondershare Filmora per Mac ci consente di importare video da qualsiasi tipo di fotocamera o videocamera, supporto di memoria o device mobile, compresi ovviamente i file in HD (d’altro canto, chi è che registra ancora in SD?). In alternativa è possibile registrare direttamente un video dalla webcam integrata nel Mac (o nel PC se disponibile). Non mancano all’interno del software, dei campioni video utili per diverse esigenze di montaggio.

Dopo aver importato tutti i file multimediali, potremo modificarli come preferiremo, tagliare i clip, spostarli, montare le scene secondo le nostre preferenze, aggiungere altri file, titoli, transizioni e regolare ogni tipo di parametro dagli appositi pulsanti.

Il software ci mette a disposizione più di 300 effetti video, più di 140 filtri e overlays come luci, effetti bokeh e filtri pellicola, tanti elementi di motion graphics, 25 colonne sonore gratuite e royalty free e uno Store per contenuti aggiuntivi come quelli che vi riportiamo di seguito in modo da mostrarvi le potenzialità dei pacchetti:

Noi ci siamo trovati davvero molto bene con il software, che ha saputo soddisfare una gran parte delle nostre esigenze avanzate. Certo, non è da considerarsi un software alla stregua di Final Cut o Adobe Premiere in quanto quelli sono software molto più avanzati e professionali con diverse funzionalità in più e tante potenzialità “pro”. Per la tipologia di riferimento però, questo software è davvero molto completo e soprattutto ben fatto. C’è anche il supporto al filtro Chroma Key per gestire le riprese con green-screen. Davvero soddisfatti.

I file poi possono essere esportati ovunque vorremo tra i servizi disponibili nel programma (Facebook, YouTube, Vimeo), su un device mobile oppure su DVD o su hard disk come file video da poi usare come vorremo. Le opzioni per l’esportazione sono complete e ci permettono anche di regolare la qualità del video in esportazione, la risoluzione e il livello di frame rate.

Come vi dicevamo, c’è uno strumento utile per ritagliare facilmente i clip video senza montaggio e senza altro tipo di modifica, chiaramente senza perdita di qualità.

Ancora, c’è un set di strumenti appositamente sviluppato per le action-cam che ci permette di modificare le luci, i colori, la stabilizzazione, l’obiettivo, il rumore fotografico, la velocità e tutto quello che può servire per ottimizzare un video realizzato con un’action camera.

La versione gratuita è pressoché identica a quella completa a pagamento e integra le stesse features del software completo anche se non permette l’esportazione senza filigrana sul video. Per rimuoverla è necessario acquistare il software in versione completa. Inoltre tutti i pacchetti di effetti aggiuntivi, che possono aiutare gli utenti in determinati casi e per determinate operazioni, sono disponibili a pagamento sullo store degli effetti di Filmora. Certo, quelli stock sono più che sufficienti ma se qualcuno cerca qualche effetto in più, le possibilità ci sono.

La versione completa del software costa 44,99€ per un anno su un Mac o 59,99€ a vita su un Mac. C’è anche la licenza “family” da 199,95€ per 5 Mac. In alternativa ci sono le opzioni business. I prezzi per Windows invece sono i seguenti: 39,99€ per un anno su un PC, 59,99€ per un PC a vita e 199,95€ per 5 PC a vita.

C’è anche un’app gratuita per iOS e Android chiamata FilmoraGo, che ci mette a disposizione davvero tante opzioni e funzionalità per il montaggio video sui device mobili e che approfondiamo su iPhoneItalia e iPadItalia con dei test specifici e dettagliati sia su smartphone che su tablet.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.