Postbox 5: un client mail potente e versatile

06 dicembre 2016 di Francesco Siciliani

Postbox 5 è un client di posta elettronica molto interessante. Si tratta di una delle migliori soluzioni per gestire la posta elettronica su Mac, soprattutto per gli utenti più esigenti che hanno bisogno di un software potente, facile da usare e con tutte le opzioni più utili sempre a disposizione.

schermata-2016-12-06-alle-17-50-40

Ultimamente abbiamo provato parecchi client di posta elettronica, soprattutto dopo alcuni problemi sperimentati con il client stock Mail di Apple. Questo Postbox 5 è molto più complesso di quanto possa sembrare ad un primo sguardo e, nonostante l’interfaccia intuitiva e semplice, ha a disposizione tantissime feature che possono fare la differenza soprattutto per gli utenti che usano diverse caselle mail per lavoro e che gestiscono svariati messaggi al giorno.

postbox5

Postbox 5 è un client di posta che, alla stregua dei migliori client disponibili su Mac e Windows, ci permette di gestire in modo semplice le mail ricevute ed inviate dalle diverse caselle di posta elettronica, gestire gli allegati, etichettare i messaggi in base alle categorie, all’importanza e alla tipologia, avere accesso a tutte le cartelle e sotto-cartelle utili per organizzare i messaggi, gestire la ricerca dei contenuti delle mail, degli allegati, delle immagini, sfruttare le opzioni avanzate per gestire al meglio la formattazione del testo delle mail, gestire le varie firme da usare con i vari account di posta salvati nel client e gestire la privacy e la sicurezza delle mail.

postbox10

Queste, come è facile notare, sono funzionalità comuni a tanti client di posta. Non mancano alcune funzionalità particolari che vi elencheremo di seguito ma prima bisogna mettere in risalto la caratteristica chiave del software ovvero la stabilità e la conseguente fluidità.

postbox1

Tutte queste operazioni, oltre ad essere facilmente raggiungibili tramite l’interfaccia intuitiva e la localizzazione in italiano, vengono eseguite senza problemi, sempre in modo rapido e fluido. Dopo parecchi test eseguiti sul client possiamo affermare che l’applicazione si è rivelata parecchio stabile, precisa e reattiva. Certo, alcuni problemi di connessione ci sono stati ma sono stati momentanei e non hanno richiesto operazioni particolari per essere risolti. E’ bastato un riavvio dell’applicazione o, nel caso del primo setup, di un po’ di attenzione in più ai parametri da impostare nel caso in cui si utilizzino account con verifiche a due passaggi e misure di sicurezza aggiuntive (nel nostro caso iCloud e Gmail).

postbox2

Parlando invece di features particolari non possiamo non segnalare il supporto all’editor HTML, alla gestione dei campi dinamici per la creazione di mail automatizzate e templates da personalizzare, il supporto a tanti servizi esterni per l’integrazione con le mail, il sistema “anti-tracking” che ci avvisa quando nelle mail ci sono strumenti di tracciamento, il pannello “focus” che ci fa filtrare al meglio i messaggi e, di conseguenza, focalizzarci volta per volta su un determinato argomento, il sistema d’integrazione con i servizi cloud, la funzionalità “list-unsubscribe” che ci permette di cancellarci facilmente dalle newsletter indesiderate e, infine, il supporto alla riduzione delle dimensioni delle immagini da allegare.

postbox6

Sicuramente un client di posta completo e pieno di opzioni che può risultare parecchio utile per chi vuole gli strumenti più utili sempre a disposizione. Per chi utilizza la posta elettronica in modo blando e non lavora con una grande mole di messaggi al giorno o con più caselle di posta, forse il software è sovradimensionato. Dipende dalle esigenze personali.

postbox12

E’ possibile provare gratuitamente il software per 30 giorni scaricando la versione di prova dal sito ufficiale. La versione completa costa 40 dollari ed è disponibile sempre sul sito ufficiale che alleghiamo di seguito.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.