Gli utenti vogliono il MacBook Pro da 17 pollici, aperta una petizione

13 febbraio 2017 di Francesco Siciliani

E’ stata lanciata una petizione per richiedere ad Apple il ritorno sul mercato del modello da 17 pollici del MacBook Pro. Gli utenti quindi sembrano sentirne la mancanza.

Gli utenti Apple sentono la mancanza del MacBook Pro da 17 pollici e stanno cercando di fare il possibile per lanciare un messaggio a Cupertino. Tanti utenti, professionisti e non, hanno deciso di lanciare una petizione tesa a chiedere ad Apple di realizzare nuovamente un modello di MacBook Pro da 17 pollici.

Molti utenti quindi non sono rimasti soddisfatti dalle attuali dimensioni dei laptop di Cupertino e chiedono a gran voce il ritorno dell’iconico MacBook Pro da 17 pollici. Certo, un prodotto non perfetto per gli utilizzi in mobilità ma un compromesso più coerente e calzante con gli utilizzi professionali degli utenti che richiedono un display più grande su un laptop da portare in giro durante la giornata. C’è quindi chi non si accontenta del modello da 15 pollici e vuole più spazio per le proprie attività e chi non vuole dover poi affidarsi necessariamente ad un monitor esterno. C’è chiaramente da considerare e valutare il discorso relativo al peso e alle dimensioni.

“Perché gli iPhone e gli iPad diventano sempre più grandi mentre i MacBook sempre più piccoli?” – questa è la domanda introduttiva della petizione che è stata lanciata per richiedere il ritorno del MacBook Pro da 17 pollici.

La petizione è online su Change.org. Vi aggiorneremo se dovessimo saperne di più a riguardo o se Apple dovesse rilasciare qualche dichiarazione stampa sull’argomento. Voi vorreste trovare sugli scaffali un nuovo MacBook Pro da 17 pollici? Fatecelo sapere nei commenti.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.