A detta dell’autore l’app funziona perfettamente e predilige -per ovvie ragioni- Mac di ultima generazione con schede grafiche di una certa potenza. L’app richiede Oculus Rift Development Kit 2 e MacOS 10.11 o versioni successive per poter funzionare correttamente. Ovviamente si tratta di una prima versione, quindi non ancora perfetta nei dettagli, ma un grande passo è stato fatto. Poter guardare film in realtà virtuale ha sicuramente il suo fascino. Dal sito è possibile scaricare la versione prova dell’app oppure procedere con l’acquisto al prezzo di $ 19,99.

via – redmondpie.com