Condivisione schermo: vediamo come funziona su Mountain Lion

giovedì, 23 febbraio 2012 di MDS in Mountain Lion, Tutorials

Ieri vi abbiamo segnalato, tra le tante piccole nuove caratteristiche, anche la nuova possibilità di usare il drag&drop in fase di condivisione schermo.

Fino a Mac OS X 10.7 la Condivisione Schermo di Apple non permetteva l’utilizzo del drag&drop dei file: tale funzionalità era prevista solo in Apple Remote Desktop.
Con il nuovo OS X 10.8 le cose sono cambiate: finalmente sarà possibile “trascinare” un file da un Mac all’altro.
Vediamo come funziona.

Una volta che avremo effettuato la connessione al Mac remoto, avremo la possibilità di trascinare il file direttamente su uno dei due desktop.

Ma non solo! Utilizzando Exposé, infatti, è possibile inviare il file direttamente ad una applicazione oppure inserire, ad esempio, un immagine all’interno di Pages (o altri documenti).
Nella parte superiore dello schermo verrà visualizzata una barra dei menù: con essa potremo controllare completamente le varie funzionalità.
Avremo il supporto agli Appunti, effettuare degli screenshots, modalità scaling ed altro ancora.

Considerando che Condivisione Schermo supporta il protocollo utilizzato da VNC, sarà possibile collegarsi anche a PC Windows o Linux.
Il sistema di autenticazione potrà avvenire tramite l’utilizzo di un Apple ID o anche tramite il classico Username e Password.
Nel secondo caso, l’host remoto dovrà acconsentire all’utilizzo della funzionalità di Condivisione Schermo.

[Fonte – AppleInsider]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

L'utilizzo del contenuto di questo articolo è soggetto alle condizioni della Licenza Creative Commons. Sono consentite la distribuzione, la riproduzione e la realizzazione di opere derivate per fini non commerciali, purché venga citata la fonte.