PlayWords, applicazione per far imparare l’inglese divertendosi ai nostri bambini! Disponibile su Mac App Store

domenica, 20 marzo 2011 di Gigi Calabrò in Giochi, Istruzione, Mac App Store

Chi l’ha detto che i nostri bimbi l’inglese lo debbano imparare solo a scuola con i metodi tradizionali? Ormai sul nostro Mac possiamo disporre di tante soluzioni alternative che uniscono insegnamento e divertimento in un mix molto apprezzato dai più piccoli. Una di queste è PlayWords!

PlayWords è una divertente applicazione che rende piacevolissimo ai nostri figli imparare le prime parole d’inglese.

Attraverso tre giochini molto simpatici tutti i bambini che cominciano ad avvicinarsi all’inglese potranno farlo in modo coinvolgente e tutt’altro che noioso.

La grafica del gioco è coloratissima, in linea con i gusti dei più piccoli e ogni immagine è accompagnata da una voce narrante (purtroppo anch’essa in inglese) che ci presenta l’oggetto raffigurato facendone anche lo spelling. La cosa divertente è che ogni vignetta ne riporta il nome e il disegno in modo da risultare molto memorizzabile.

Le parole da imparare sono oltre 300 e, giorno dopo giorno, i nostri bambini le ricorderanno sempre meglio e cominceranno così ad arricchire il loro vocabolario d’inglese.

Questi i 3 giochi presenti all’interno di PlayWords:

  • Picture Blast: Guarda gli oggetti, leggi la parola e ascolta la risposta
  • Word Match: Clicca la parola che corrisponde all’oggetto raffigurato
  • Lost Letter: Inserisci la lettera mancante all’interno della parola

Ed ecco le caratteristiche dell’applicazione:

  • Oltre 300 parole inglesi
  • i 3 giochi presenti sono di varia difficoltà
  • Illustrazioni colorate e nitide che i nostri bimbi apprezzeranno subito
  • Voce narrante chiara e divertente
  • Possibilità di utilizzare la modalità “a tutto schermo”

PlayWords è disponibile su Mac App Store al prezzo di 1,59€ [link Mac App Store]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

Unisciti alla nostra community su Facebook! Clicca Mi Piace!
L'utilizzo del contenuto di questo articolo è soggetto alle condizioni della Licenza Creative Commons. Sono consentite la distribuzione, la riproduzione e la realizzazione di opere derivate per fini non commerciali, purché venga citata la fonte.