Undisturbed: tool che migliora il “Non disturbare” di Apple

12 Ottobre 2017 di Fabio Padula

Chiunque desiderasse non essere disturbato da eventuali notifiche o suoni durante il lavoro su Mac, può sfruttare semplicemente la funzione “Non disturbare” di Apple, che però non sembra essere perfetta in tutto. A dimostrarlo il nuovo tool gratuito “Undisturbed”.

Undisturbed è un nuovo tool gratuito (in versione beta) che amplia le ormai note funzioni di “Non disturbare” di Apple. Lo sviluppatore Arno Appenzeller ha già avuto modo, in passato, di dimostrare le sue abilità nello sviluppo di apposite app in grado di migliorare le funzionalità e potenzialità delle funzioni offerte dai sistemi Apple.

Con il tool gratuito di oggi, identificato con il nome Undisturbed, la funzione “Non disturbare” presente in macOS diventa ancora più utile. Secondo quanto spiegato dallo stesso autore, attivando la funzione di default è vero che tutte le notifiche ed i suoni vengono disattivati, permettendo quindi l’utente di concentrarsi completamente sul proprio lavoro senza essere attirato da eventuali comunicazioni. Restava solo il fattore “badge“: alla ricezione di –ad esempio– un iMessage, l’autore del tool veniva comunque distratto dal famoso bollino rosso che prontamente appariva sulla rispettiva icona dell’app.

Il sistema macOS consente di disattivare i badge rossi, ma solo in modo permanente. Ecco, quindi, spuntare l’idea di realizzare un programma capace di bloccare la ricezione dei “bollini rossi” solo quando attivata la modalità “Non disturbare”. Undisturbed si presenta, quindi, come un tool che va semplicemente a completare ciò che avrebbe dovuto offrire direttamente la funzione presente in macOS.

Il tool è disponibile gratuitamente per tutti nella sua versione beta, mentre una versione Pro, reperibile al prezzo di 3,99 € direttamente dal sito del dev, offre qualche vantaggio in più.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.