MacBook Touch concept: un Designer lo immagina così!

23 dicembre 2017 di Nikolas Pitzolu

Apple non ci ripensa, il MacBook così come lo conosciamo con un pannello Touch non arriverà mai: ma un concept rivoluzionario lo immagina così!

Più e più volte gli utenti hanno chiesto ad Apple o comunque hanno riportato una domanda chiara e precisa ai giornalisti, che poi l’hanno riportata alla società di Cupertino.

Un MacBook con pannello completamente Touch arriverà? La risposta è sempre stata no, motivata dal fatto che attualmente con questo form factor non ha alcun senso farlo ed è assolutamente deleterio. Anche Steve Jobs tanti anni fa aveva affermato che un Touch installato in quella posizione è ergonomicamente terribile e, se può sembrare “cool” all’inizio, tenderà a non essere più utilizzato nel tempo per la sua scomodità.

Ovviamente questo è il parere autorevole di Apple e del suo fondatore, che preferisce non implementare tale tecnologia e concentrare i propri sforzi in altri ambiti del MacBook: e lungi da me affermare che negli anni non ci sia riuscita!

Però questo aspetto (mancate secondo alcuni) può essere sognato e un Designer ha prodotto un concept ben realizzato di questo fantomatico prodotto che, ribadiamo, non arriverà mai in questo tipo di form factor.

Per di più il Designer esagera e va oltre anche un ipotetico laptop con tastiera fisica e pannello touch, come ce ne sono vari in giro per il Web, chiaramente di altre aziende e funzionanti con Windows 10.

Oltre a rendere ed immaginare Touch il display classico del MacBook, rende touch anche la tastiera e aumenta le dimensioni del Trackpad a dismisura!

Chiaramente, essendo la tastiera riprodotta su un display secondario Touch, questa può trasformarsi in qualsiasi altra immagine o adattarsi al contesto applicativo che stiamo utilizzando: magari con aiuti e palette mentre utilizziamo software Terzi o applicativi che danno la possibilità di utilizzare una notevole quantità di funzioni.

Quindi il punto è che, OK che un pannello Touch non ci sarà. Ma Apple con l’ultimo MacBook ha integrato una TouchBar che per lo meno tiene vivo il concetto di una superficie variabile e tattile sul notebook basato su macOS.

Tornando al Designer che ha realizzato i concept che vedete, lo stesso afferma che ha immaginato che il display secondario possa essere compatibile con la Pencil e che la parte sua alta – al’occorrenza – potesse far spazio alla striscia orizzontale già utilizzata nella realtà da Apple per il suo ultimo MacBook.

Infine display da 17 pollici assolutamente Bezel-less a tecnologia Oled in risoluzione 4K.

Chiaramente, e lo ripetiamo, nessuna di queste idee raggiungerà lo stadio di realtà ma è davvero notevole pensare come un design del genere sia assolutamente fuori dai canoni e incredibilmente bello. Fermo restando che il dubbio rimane sulla tastiera: ancora non siamo pronti ad abbandonare la qualità, la velocità e il feedback che ci restituisce una tastiera vera mentre digitiamo testi lunghi e non solo.

E questo Apple lo sa, infatti chi acquista un MacBook si aspetta una tastiera fisica sempre al top e che viene sempre implementata ottimamente, versione dopo versione, nei loro prodotti laptop.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.