Foxconn si occuperà anche della produzione dei MacBook (senza grandi novità) – Rumor

15 gennaio 2018 di Giuseppe Migliorino

Secondo quanto riportato da Digitimes, Apple avrebbe già trasferito una parte importante della produzione dei MacBook alla Foxconn, fino ad ora responsabile dell’assemblaggio degli iPhone.

Nel 2018, Apple potrebbe quindi diminuire gli ordinativi inviati a Quanta Computer e trasferirli alla Foxconn. Si tratterebbe di una decisione storica, visto che fino ad oggi Foxconn si è occupata prevalentemente della produzione degli iPhone, pur avendo prodotto una parte minima di MacBook negli scorsi anni. I nuovi MacBook realizzati dalla Foxconn dovrebbero essere pronti già entro fine marzo, visto che la decisione presa da Apple risalirebbe alla seconda metà del 2017.

In ogni caso, Quanta Computer dovrebbe comunque rimanere il più grande fornitore di MacBook per Apple. Tra l’altro, per minimizzare l’impatto dalla perdita di ordini, Quanta ha cercato di acquisire ordini da altri produttori di computer.

Sempre secondo Digitimes, nel 2018 sono sono previsti major update della linea MacBook Pro, visto che Apple si limiterà soltanto ad inserire CPU più potenti e nuove opzioni SSD.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.