Adobe rilascia nuovi update per Lightroom CC, Lightroom Classic e XD

13 febbraio 2018 di Giuseppe Migliorino

Adobe ha rilasciato i nuovi aggiornamenti di Lightroom CC, Lightroom Classic e XD con miglioramenti nelle prestazioni e altre novità.

Gli aggiornamenti dell’ecosistema Lightroom si concentrano su miglioramenti significativi delle prestazioni e sull’aggiunta di alcune funzionalità molto richieste dagli utenti.

Lightroom Classic CC:

  • Utilizzo ottimizzato della CPU e della memoria in modo che le prestazioni scalino meglio su più core nei Mac con almeno 12 GB di RAM
  • Migliore velocità in più aree, incluso il caricamento della griglia di importazione, l’importazione e la generazione di anteprime, l’esportazione e altro
  • Possibilità di creare istantaneamente raccolte da cartelle, semplificando la sincronizzazione con Lightroom CC per dispositivi mobili
  • Stabilità migliorata per tutte le app Lightroom CC
  • Lightroom CC per Desktop ora consente agli utenti di aggiungere il copyright alle immagini importate

Anche il nuovo strumento di prototipazione, Adobe XD, è stato aggiornato:

  • Il supporto della grafica vettoriale in Creative Cloud Libraries consente ai progettisti di trascinare e rilasciare facilmente i vettori dal pannello CC Libraries in XD alla loro area di disegno
  • Le griglie di layout in Design Specs (Beta) supportano meglio la comunicazione tra progettisti e sviluppatori
  • Tre collezioni di icone gratuite ed esclusive, create in collaborazione con alcuni tra i principali designer di tutto il mondo: Lance Wyman, Anton e Irene e BüroDestruct
  • Mantieni la posizione di scorrimento: quando si collegano gli oggetti in un prototipo, i progettisti possono ora controllare la loro posizione per mantenere quel posto nella schermata successiva senza dover scorrere dall’alto
  • Eyedropper in Property Inspector: l’utente può campionare le interruzioni di colore nei gradienti direttamente dalla finestra di ispezione Proprietà per risparmiare tempo

Ricordiamo che Lightroom è disponibile sia tramite abbonamento al servizio Creative Cloud (in questo caso parliamo di Adobe Lightroom CC), sia come versione completa da acquistare una sola volta e non in abbonamento (in questo caso parliamo di Adobe Lightroom 6).

Per saperne di più potete collegarvi al sito ufficiale di Adobe che alleghiamo qui.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.