Processori Apple nei Mac a partire dal 2020 – Rumor

02 aprile 2018 di Giuseppe Migliorino
FEATURED

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Apple sta già lavorando alla creazione di chip personalizzati da utilizzare sui futuri Mac. Intel potrebbe essere abbandonata del tutto nel 2020.

Citando diverse fonti definite “affidabili”, Bloomberg afferma che nel 2020 potrebbero essere pronti i primi chip Apple pensati appositamente per i Mac. Dopo la serie Ax utilizzata già da anni su iPhone e iPad, l’azienda di Cupertino starebbe lavorando a dei processori da utilizzare su iMac e Macbook già tra due anni.

Non è un caso se su iMac Pro è integrato il T2, un primo chip personalizzato realizzato direttamente da Apple. A farne le spese sarà soprattutto Intel, che ad oggi è il principale fornitore dei processori utilizzati su tutti i Mac.

Il progetto Apple viene chiamato internamente “Kalamata” e attualmente è nelle fasi iniziali di sviluppo.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.