AOC presenta il primo monitor con AMD Radeon FreeSync 2 e VESA DisplayHDR 400

19 Aprile 2018 di Giuseppe Migliorino

AOC porta in Italia il nuovo monitor AGON dotato di pannello VA frameless su tre lati da 31.5” con supporto VESA DisplayHDR400.

Il nuovo monitor ha una risoluzione Quad HD (2560×1440 px) in formato 16:9, con un elevato rapporto di contrasto 2000:1 e un raggio di curvatura da 1800R. La frequenza di aggiornamento da 144 Hz e il tempo di risposta di 4 ms GtG combinata con il supporto Radeon FreeSync 2 assicura un immagini sempre fluide, anche nei giochi più veloci.

Il nuovo AG322QC4 è dotato del supporto VESA DisplayHDR 400 e AMD Radeon FreeSync 2. Le specifiche del display VESA DisplayHDR 400 assicurano una luminanza di picco di 400 cd/m², con livelli di nero perfezionati, uno spazio cromatico più ampio e una maggiore profondità di colore in bit per visualizzare immagini in HDR.

Inoltre, la tecnologia AMD Radeon FreeSync 2 è migliore rispetto al FreeSync, visto che continua  a supportare una frequenza di aggiornamento variabile (abbinando il refresh rate del monitor al frame rate della GPU). Il FreeSync 2 applica vincoli più rigorosi (per es. la Low Frame Compensation (LFC) diventa obbligatoria, spazio colore maggiore) e il supporto HDR con latenza più bassa rispetto ai monitor HDR convenzionali.

Design molto particolare, con finitura Deep Black sfrutta una curvatura di 1800R nel suo pannello VA (Vertical Alignment) da 31.5”. Il raggio di curvatura da 1800 mm avvolge l’utente, coprendo lo spazio della vista periferica offrendo un’immersione davvero coinvolgente. In un display curvo, gli occhi avranno più o meno la stessa distanza da ogni angolo del pannello con un angolo quasi perpendicolare, che annulla qualsiasi distorsione dell’immagine.

La modalità Low Input Lag di AOC migliora ulteriormente la reattività del monitor. In questa modalità, il segnale video bypassa la maggior parte dell’elaborazione video effettuata dalla componente elettronica del monitor e le azioni fornite dai dispositivi di input (tastiera/mouse) si traducono più rapidamente in immagini.

Tra l’altro, i preset dell’AOC Game Mode offrono impostazioni personalizzate per diversi generi, come FPS, Racing o RTS, per una maggiore reattività e immagini più nitide. Inoltre, gli utenti possono salvare anche i propri preset. Grazie al telecomando OSD cablato (QuickSwitch) in dotazione, gli utenti possono facilmente passare da una configurazione all’altra. La funzione AOC Shadow Control consente ai giocatori di selezionare i livelli di ombra direttamente dall’OSD, illuminando le aree scure o scurendo le aree chiare/troppo luminose, in modo da poter ottenere la migliore immagine in ogni situazione.

L’uscita dell’AOC AGON AG322QC4 è prevista per Giugno 2018 al prezzo  di 599€.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.