Apple ammette i problemi alle tastiere di MacBook Pro e MacBook: come ottenere la riparazione gratuita!

23 giugno 2018 di Giuseppe Migliorino
FEATURED

Dopo le tante lamentele degli utenti, sfociate addirittura in diverse class action negli Stati Uniti, Apple ammette il problema con le tastiere di alcuni MacBook Pro e MacBook, avviando un programma di riparazione gratuita anche se sono scaduti i termini delle garanzia.

Apple ha quindi annunciato il programma di assistenza gratuita per i clienti MacBook e MacBook Pro che hanno riscontrato problemi con le loro tastiere e che non sono più coperti dalla garanzia. Un portavoce dell’azienda ha fornito la seguente dichiarazione:

Oggi abbiamo, lanciato un programma di assistenza per i nostri clienti che copre una piccola percentuale di tastiere su alcuni modelli di MacBook e MacBook Pro che possono presentare uno o più dei seguenti difetti: lettere o caratteri che si ripetono in modo imprevisto o non appaiono quando vengono premuti, o tasti che si sentono “appiccicosi” o non rispondono in modo coerente.

L’azienda fa sapere che l’utente può recarsi con contattare un Apple Store o un centro assistenza autorizzato per far esaminare il MacBook o MacBook Pro e verificare se è idoneo alla riparazione gratuita. Il servizio può comportare la sostituzione di un singolo tasto o dell’intera tastiera.

Il programma copre i modelli di MacBook e MacBook Pro idonei per un massimo di 4 anni dall’acquisto. I modelli che possono rientrare in questo programma sono:

  • MacBook (Retina, 12-­inch, Early 2015)
  • MacBook (Retina, 12­-inch, Early 2016)
  • MacBook (Retina, 12-­inch, 2017)
  • MacBook Pro (13­-inch, 2016, Two Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (13-­inch, 2017, Two Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (13-­inch, 2016, Four Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (13-­inch, 2017, Four Thunderbolt 3 Ports)
  • MacBook Pro (15-­inch, 2016)
  • MacBook Pro (15-­inch, 2017)

Per identificare il modello del tuo Mac, clicca sulla mela () in alto a sinistra e clicca su “Informazioni su questo Mac“.

Il problema in effetti si è presentato su diversi MacBook e MacBook Pro, ma solitamente se Apple parla di casi “limitati” raramente questa affermazione non corrisponde alla realtà. Fortunatamente, che siano pochi o tanti, ora tutti gli utenti con il problema alla tastiera possono chiederne la sostituzione gratuita.

Alcune precisazioni:

  • Apple fa sapere che le tastiere danneggiate a causa di un tentativo di riparazione da parte dell’utente rientrano ancora nel programma di sostituzione gratuita. Lo stesso vale per quei MacBook o MacBook Pro che presentano danni fisici nella parte superiore del case e non correlati alla tastiera
  • Se la tastiera presenta danni da liquidi, non rientra nel programma di sostituzione gratuita
  • Se la pressione di un tasto non viene riconosciuta, la pressione dei tasti risulta anormale o appiccicosa o i tasti sono allentati o mancanti, Apple ha incaricato i propri fornitori autorizzati di pulire o sostituire solo i keycaps incriminati, se possibile.
  • I kit di sostituzione Keycap sono disponibili per tutte le tipologie di tastiere
  • Se i problemi si ripetono, o se le precedenti sostituzioni di tasti sono state inefficaci, Apple ha incaricato i suoi fornitori di servizi autorizzati di sostituire l’intera tastiera, che richiede la sostituzione dell’intero case, incluso il trackpad e le griglie degli altoparlanti.
  • Preparati a passare una settimana in più senza il tuo MacBook. Apple cita un tempo di consegna da cinque a sette giorni lavorativi per il completamento del servizio presso i centri di riparazione off-site di Apple, ma i tempi di attesa possono aumentare in quanto è atteso un afflusso di clienti che approfitterà del programma.
  • Se i MacBook o MacBook Pro subiscono problemi alla tastiera dopo essere stati sottoposti a manutenzione nell’ambito del programma, Apple afferma che i clienti possono richiedere nuovamente assistenza. Questo suggerisce che il programma può essere utilizzato più di una volta.
  • Apple offre dei rimborsi ai clienti che hanno pagato per la riparazione della tastiera prima di questo programma, ma i rimborsi non sono disponibili di persona in un Apple Store e devono essere richiesti contattando l’assistenza Apple telefonicamente, tramite chat online o via email.
  • Non è ancora chiaro se le tastiere sostitutive siano state leggermente riviste per risolvere i problemi che hanno portato all’attivazione del programma.

Per ulteriori informazioni, gli utenti possono visitare il seguente link o chiamare il numero 800.554.533.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.