Geekbench conferma l’arrivo dei nuovi MacBook Pro con CPU Intel da 28W?

04 Luglio 2018 di Claudio Stoduto

I nuovi MacBook Pro potrebbero essere in fase di definizione finale e la conferma arriverebbe anche da Geekbench in questi ultimi giorni che ne mostra anche maggiori dettagli in merito.

I dati che sono stati registrati in queste ore parlano della possibilità di vedere delle nuove macchine, forse già nel 2018, con a bordo una nuova veste dei processori Intel. Si parla di una CPU che dovrebbe appartenere con ogni probabilità all’attuale linea di prodotti di fascia alta, i Coffee Lake di ultima generazione. Più nel dettaglio dovrebbe trattarsi di un processore che ancora il mercato non lo conosce. Infatti dalle schermate emerse si nota come esso lavori a 28 W, un valore mai registrato dalle CPU di Intel viste sino ad oggi. Maggiori informazioni dicono che si possa trattare del nuovo Intel Core i7-8559U in grado di lavorare ad una frequenza iniziale di 2,7 GHz per arrivare Gino a 4,5 GHz in Turbo Boost.

Altro importante dettaglio, che renderà felici moltissimi utenti, riguarda la RAM. Come si può infatti notare dovrebbe essere finalmente stato attivato il supporto ai tanto discussi 32 GB disponibili per l’utente così da mettere a tacere tutte quelle critiche arrivate praticamente sino ad oggi dal giorno della presentazione dei portatili. Tuttavia, c’è sempre un ma purtroppo, siamo davanti ad un banco di RAM LPDDR3 e quindi non di ultimissima generazione. Detto questo non sappiamo se si possa trattare solamente di un modello in fase di test su cui veniva provata l’efficienza del processore oppure no. Di certo, visti anche i potenziali costi della macchina in questione ed al netto anche della bontà della qualità dei prodotti di Apple, la situazione è alquanto strana.

Stavate pensando ad un modello da 15 pollici vero? Invece no. Questo MacBook Pro 15,2, così nominato da Geekbench, ha una diagonale dello schermo da 13 pollici. Questo significherebbe che le differenze hardware fra i due modelli che abbiamo visto sino ad oggi nella Line-Up di Apple potrebbero essere finalmente colmate lasciando gli utenti liberi di scegliere il formato di schermo che più si avvicina alle loro esigenze.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.