iFixit critica Apple per i problemi sulla tastiera dei MacBook

04 luglio 2018 di Francesco Siciliani

iFixit ha pubblicato una guida dedicata ai problemi delle tastiere dei MacBook con meccanismo a farfalla e ha criticato parecchio le scelte dell’azienda. Il tutto, in contemporanea con le nuove problematiche che Apple sta riconoscendo in assistenza tramite un programma di richiamo.

Dopo le petizioni e le class action relative ai seri problemi con le tastiere dei MacBook con meccanismo a farfalla, Apple ha indetto un programma di richiamo per i computer coinvolti nella problematica. Tutto questo però non ha convito uno dei più esperti guru di iFixit, che ha criticato duramente alcune scelte progettuali di Apple.

Il report si basa sui casi relativi alle problematiche e ai malfunzionamenti. Quindi, come ha specificato iFixit stessa, non si parla di funzionalità o di effettiva usabilità durante l’uso quotidiano, ma si considerano gli scenari di rottura.

Agli occhi di iFixit, il nuovo design è stato da sempre un flop di riparabilità. Il voto era infatti sceso da 7/10 a 2/10, per poi scendere ancora dopo gli aggiornamenti del 2013 (1/10). Secondo iFixit quindi, Apple non ha mai recuperato da allora.

Parlando di tastiera, il difetto fondamentale è che questi tasti ultrasottili sono facilmente paralizzati dalla polvere, pulviscolo o particolato. La polvere può bloccare il tastierino premendo l’interruttore o disabilitare addirittura il meccanismo di ritorno del tasto.

Ancora, la tastiera stessa non può essere semplicemente sostituita. Bisogna anche sostituire la batteria incollata, il trackpad e gli altoparlanti. Per il team di assistenza di Apple, l’intera metà superiore del laptop è un singolo componente.

Il resto del report ha poi approfondito i problemi relativi al nuovo meccanismo a farfalla. L’autore spera che Apple possa riprogettare presto la tastiera dei MacBook per renderla più affidabile e, addirittura, suggerisce di prendere in considerazione altri portatili come Dell e HP nel frattempo.

E se per la maggior parte dei fan di Apple il passaggio a un laptop Windows non è un’opzione da considerare, ci sono milioni di utenti che provengono dal mondo Windows che valutano spesso di passare a Mac. Tutto questo potrebbe scoraggiarli, anche se – lo ricordiamo – Apple ha aperto un programma di assistenza per questa problematica, quindi si potrà comunque riottenere un MacBook perfettamente funzionante.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.