macOS Mojave: Windows Migration Assistant, ripristino quasi al completo!

06 agosto 2018 di Nikolas Pitzolu

Il Windows Migration Assistant è sempre più curato e con l’arrivo di macOS 10.14 si arricchisce di nuove funzionalità in Beta che oggi andiamo a farvi conoscere.

Molti utenti ogni anno decidono di fare il passo e cambiare decisamente le proprie abitudini, passando Windows a macOS. Generalmente non è un passo indolore, nel senso che si perdono abitudini, modi di fare, di interfacciarsi con un riscontro in parte diverso da Windows. Ma, ovviamente, la questione è semplicemente di abitudine e dopo qualche ora di utilizzo sapremo già dove mettere le mani, almeno per le operazioni principali. Tutte le altre cose arriveranno man mano da se!

Gli utenti Mac avranno sicuramente sentito parlare – e magari anche usato – di Windows Migration Assistant, il tool che aiuta in maniera comoda, semplice e veloce a trasferire i contenuti da Windows a macOS. All’interno delle Beta 6 di macOS 10.14, la nuova versione del tool ora è capace di migrare da Windows verso Mac tutta una serie di files che vanno da account completi (e relativi voci di backup che ci sono all’interno) documenti nei classici formati che utilizziamo su Windows, e-mail contenute in Outlook, contatti e calendario, anch’essi presenti nelle App predefinite di Windows 10.

Ricordiamo – e anche il tool ce lo ricorda – che la forma Beta di tale strumento non implica il successo del trasferimento di tutti i contenuti ma le sezioni andranno via via più a completarsi con gli aggiornamenti. Il passaggio dei files singoli comunque è garantito: ci riferiamo a contenuti stand-alone come foto, video, documenti, Excel, PDF, archivi, etc!

Insomma, capite bene che tutto ciò è una manna dal cielo per chi vuole passare da Windows a macOS, soprattutto per perdere il meno tempo possibile – e siamo sicuri che andando avanti, le possibilità di trasporto di files sarà sempre più ampia, variegata e completa.

Fonte: 9to5mac

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.