“Torna al mio Mac” non sarà disponibile con macOS Mojave

22 agosto 2018 di Fabio Padula
FEATURED

Secondo quanto dichiarato da Apple, la funziona “Torna al mio Mac” verrà disabilitata con l’arrivo di macOS Mojave.

Avete presenta la -forse poco utilizzata- funzione “Torna al mio Mac” presente su sistemi macOS? Bene, Apple fa sapere che con l’avvento di macOS Mojave, tale funziona verrà definitivamente abbandonata. Già dalle prime versioni beta rilasciate, “Torna al mio Mac” non risulta più disponibile ed ora viene dichiarato esplicitamente anche sulla pagina di supporto.

Torna al mio Mac non sarà disponibile su macOS Mojave. Puoi prepararti ora scoprendo le alternative per l’accesso ai file, la condivisione dello schermo e l’accesso alla Scrivania da remoto.

Per chi non avesse ancora sentito parlarne, tale funzione consente di connettersi in tutta sicurezza ad altri Mac sfruttando semplicemente la connessione ad internet. Nello specifico si tratta di una funzione iCloud che permette di configurare facilmente una rete di computer Mac a cui accedere in remoto.”Torna al mio Mac” consente principalmente la condivisione di file e dello schermo, usando il computer in remoto come se lavorassimo in locale.

La pagina di supporto spiega anche come ovviare a tale mancanza su macOS Mojave. Nello specifico Apple spiega come:

  1. Accedere ai file sui propri dispositivi con iCloud Drive;
  2. Accedere a un altro Mac mediante condivisione dello schermo;
  3. Gestire il Mac da remoto con Apple Remote Desktop.

Nello specifico, per quanto riguarda il punto 3, Apple consiglia di utilizzare l’app Apple Remote Desktop disponibile su Mac App Store al prezzo di 89,99 €.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.