Safari 12 macOS High Sierra e Sierra disponibile ora!

17 settembre 2018 di Nikolas Pitzolu

Safari 12 macOS High Sierra e Sierra è da oggi disponibile per le piattaforme computing di Apple. Andiamo ad elencare le principali novità e dove sarà possibile installarlo.

Da oggi i sistemi operativi High Sierra e Sierra, installati nei MacBook, MacBook Pro, iMac, etc hanno la possibilità di utilizzare e scoprire Safari 12, il nuovo browser che fa suo il concetto avanzato di sicurezza e privacy.

La nuova versione di Safari cerca di tutelare maggiormente la privacy e il venire meno dell’identificazione di un determinato Macbook ai fini dell’indirizzargli ads mirate, cercando di capire quali contenuti sono autorizzati o no e bloccando alcuni pulsanti che riportano ai Social Network ma che entrano – senza nemmeno nasconderne la volontà – a far parte del censimento dell’algoritmo dei Cookie.

Per quanto riguarda invece la sicurezza, il browser si accorgerà quando stiamo compilando un form con i nostri dati – o comunque dei dati sensibili – e ci ricorderà e suggerirà che è molto meglio inserire password complesse e, se presente, di attivare la verifica in due passaggi per avere sempre una segnalazione in caso di attività sospette.

Una porzione di software è stata riscritta per interagire con le estensioni che, anche per gli altri browser concorrenti, stanno assumendo sempre più centralità. D’altro canto i plugin sono diventati come una sorta di applicazione per uno smartphone, con il loro utilizzo integrano una funzione assente di default. Il browser identificherà poi  le estensioni che utilizzano troppe risorse hardware e ci chiederà cosa fare a riguardo, con la possibilità di bloccarle e consentirle arrivando anche a disabilitarle di spontanea volontà se lo riterrà necessario.

Safari 12 macOS High Sierra e Sierra sarà scaricabile tramite lo strumento di aggiornamento all’interno del Mac App Store. Chi comprerà un Mac con già installato macOS Mojave lo troverà già installato, stessa cosa per chi aggiornerà il proprio dispositivo al nuovo sistema operativo.

Fonte: appleinsider

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.