Ritardi nelle spedizioni suggeriscono l’arrivo dei nuovi MacBook Air?

23 ottobre 2018 di Fabio Padula

Il 30 ottobre è ormai vicino ed i ritardi nelle spedizioni inerenti l’acquisto di un MacBook Air, suggeriscono l’arrivo dei nuovi modelli.

Da molto, ormai, si vocifera dell’arrivo dei nuovi modelli MacBook Air e probabilmente ora ci siamo! Il tanto atteso evento fissato da Apple per il 30 ottobre, è ormai vicino. Il MacBook Air da 13 pollici potrebbe adottare la stessa forma del MacBook 12″, perdendo anche il marchio “Air”.  Secondo quanto riportato dai colleghi di 9to5mac, una nuova mail inviata da Apple lascia intendere l’arrivo dei nuovi e tanto attesi modelli.

Un cliente K-12 avrebbe recentemente ordinato un MacBook Air, un iPad ed una Apple Pencil. Mentre l’iPad e la Pencil sono stati spediti,  in merito al MacBook Air la scuola ha ricevuto una mail in cui si afferma ci saranno ritardi e che verrà spedito il 30 di ottobre (tale data di spedizione potrebbe, sempre secondo quanto riportato nella mail, subire variazioni). Per lo stesso giorno, come ormai sappiamo, è stato fissato anche l’evento Apple e non pensiamo sia una semplice coincidenza. Una piccola possibilità e sicuro meno entusiasmante per il cliente, è che potrebbe comunque essere spedito un Air vecchio modello, ma sarebbe da considerasi una pessima figura da parte di Apple. Nello specifico, l’ordine riguarda il modello da 256 GB con specifiche superiori ed un prezzo di vendita pari a $ 1199 (da considerare che le scuole godono di uno sconto). Nella mail non vengono menzionanti variazioni di prezzo, quindi si presuppone che la nuova macchina mantenga l’importo richiesto in fase di acquisto.

Ricordiamo, inoltre, che l’evento Apple fissato per il 30 ottobre, dovrebbe portare novità anche in ambito iPad.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.