Primi test benchmark di Apple iMac 4K 2019

27 Marzo 2019 di Giuseppe La Terza

La scorsa settimana, Apple ha annunciato diversi nuovi prodotti, tra cui gli aggiornamenti hardware per iMac 4K e iMac 5K. Oggi possiamo vedere i primi test benchmark di iMac 4K 2019.

test benchmark

La macchina adottata da AppleInsider per questo test è la versione base dotata di processore Intel Core i3 quad‑core di ottava generazione a 3,6 GHz, 8 GB di memoria DDR4 a 2666 MHz, disco rigido Serial ATA da 1TB a 5400 giri/min e GPU Radeon Pro 555X con 2GB di memoria video.

Partendo da Geekbench 4, la macchina ha ottenuto un punteggio in single-core di 4819 punti e un punteggio multi-core di 14410 punti. Il modello base di iMac 4K 2017 con un processore Intel Core i5 di settima generazione aveva ottenuto un punteggio di 4450 e 12817 punti.

Successivamente si è passato al test di Cinebench versione R20, che ha aumentato notevolmente la complessità del carico di lavoro, l’utilizzo della memoria e ha adottato l’ultimo motore di rendering di Cinema 4D R20 per ottenere risultati migliori e accurati.

Nei test, l’iMac 4K ha registrato un punteggio CPU di 1472. Per fare un confronto, il MacBook Pro 2018 con processore i7 a sei core ha registrato un punteggio CPU di 2396.

Successivamente, è stato effettuato un test benchmark su Unigine Heaven per avere buon indicatore dell’abilità grafica complessiva della macchina, che è dotata di una GPU Radeon 555X. iMac 4K ha ottenuto un punteggio di 749 e un frame medio al secondo di 29,7 con un FPS massimo di 56,6.

Infine, nel test della velocità del disco di BlackMagic, l’iMac 4K base supera di poco i 100 MB / s sia per la velocità di lettura che di scrittura grazie a un disco rigido da 5400 RPM. Ovviamente le prestazioni migliorano se selezionate un’unità Fusion da 1 TB o ancora meglio un SSD da 256 GB.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.