Adobe: arriva l’update primaverile di Premiere Pro e After Effects

03 Aprile 2019 di Claudio Stoduto

Proprio in queste ore sono stati ufficialmente lanciati gli aggiornamenti relativi alla suite Creative Cloud di Adobe per molte delle sue applicazioni di primo ordine fra cui Premiere ed After Effects.

Adobe

Come sempre questi aggiornamenti nel loro complesso cercano di puntare ad avere una maggiore stabilità delle varie performance oltre la possibilità di andare a migliorare la gestione generale di quanto offerto all’utente finale. In realtà ci sono anche delle singole novità più profonde e riguardanti le varie applicazioni che possono risultare molto interessanti ed efficaci per alcuni aspetti.

Per quanto riguarda After Effects ad esempio è stato introdotta la nuova feature video denominata Content-Aware Fill che dovrebbe funzionare in maniera analoga alla sua omonima veste presente su Photoshop. In sostanza si potrà selezionare un oggetto da voler rimuovere all’interno di un video ed esso sparirà come per magia. L’azienda ha confermato che in tal modo è possibile eliminare elementi come ombre, loghi e molto altro per cui non ci si dovrà limitare semplicemente a degli elementi semplici nelle loro linee, ma anche a qualche cosa di più complesso.

Passando invece a Premiere Pro, è stato ufficialmente introdotto il nuovo pannello Freeform Project che è stato disegnato per poter permettere al creatore del video di visualizzare l’intero progetto in una singola schermata. In questo modo, con le varie clip che si avranno a disposizione, si potrà cercare di avere un miglior dettaglio su quello che sarà il potenziale video finale e, a detta della stessa Adobe, di solleticare la ricerca di nuove idee. È stata poi anche migliorata la gestione per quanto riguarda le regole e le guide relative all’allineamento di un singolo testo così come la gestione finale del Faster Mark Tracking. Ora in pratica sarà decisamente più semplice ed efficace poter acquisire più efficienza nel colore e giocare con gli effetti derivanti.

Infine per entrambi i software qui citati è stata ulteriormente migliorata la decodifica dei progetti H.264 e HEVC per garantire una migliore gestione nel loro complesso oltre che dei risultati di elaborazione e lavorazione più rapidi.

Gli aggiornamenti relativi ad After Effects e Premiere Pro fra gli altri sono già disponibili da adesso a tutti gli utenti iscritti al programma Creative Cloud di Adobe. Per cui correte ad aggiornare i vostri software.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.