BBEdit ritorna su Mac App Store

04 Aprile 2019 di Giuseppe La Terza

Bare Bones Software ha annunciato oggi il ritorno di BBEdit sul Mac App Store dopo un’assenza di quasi cinque anni.

BBEdit

Il popolare editor di testo, codici e markup è di nuovo scaricabile gratuitamente sul Mac App Store, ma per ottenere le funzionalità complete si dovranno spendere 3,99 dollari al mese o 39,99 dollari all’anno tramite acquisto in-app, inoltre rimane disponibile l’acquisto di una licenza individuale per 49,99 dollari tramite il negozio online di Bare Bones Software e presso i rivenditori autorizzati.

BBEdit è stato aggiornato nel mese di febbraio per diventare un’app sandbox, un requisito necessario per essere distribuito attraverso il Mac App Store. Il sandboxing limita le app all’utilizzo previsto ed è una protezione implementata per impedire il funzionamento di software dannoso. BBEdit richiede l’autorizzazione esplicita per accedere a file e cartelle sul Mac.

Bare Bones afferma che le funzionalità di BBEdit sono identiche per tutti i clienti, sia che venga scaricato direttamente dal sito Web Bare Bones Software o dal Mac App Store, sia che si utilizzi un abbonamento o una licenza perpetua.

BBEdit offre un periodo di valutazione di 30 giorni, durante il quale è disponibile il set completo di funzionalità. Una volta scaduto il periodo di valutazione, è possibile continuare a utilizzare BBEdit in “modalità libera” con accesso permanente alle funzionalità di modifica, ma non agli strumenti di creazione di siti Web o ad altre funzioni esclusive per i clienti paganti.

BBEdit 12 offre oltre 300 nuove funzionalità e perfezionamenti dall’ultima versione del software Mac App Store, tra cui supporto a 64 bit, supporto a macOS Mojave e alla Dark Mode, integrazione Git e molto altro.

La versione per Mac App Store richiede macOS Mojave 10.14.2 o successivo, mentre la versione dal sito richiede macOS Sierra 10.12.6 o successive.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.