Apple non farà più pagare il servizio di migrazione dati per chi ripara o acquista un Mac

09 Aprile 2019 di Giuseppe Migliorino

Apple ha apportato una piacevole modifica per gli utenti che acquistano o fanno riparare un Mac: l’azienda non addebiterà più un sovrapprezzo ai clienti che chiedono la migrazione dei dati dal vecchio computer.

Fino ad oggi, questo servizio aveva un costo di 99€ che veniva pagato soprattutto dagli utenti meno esperti, non in grado di migrare i dati dal vecchio computer al nuovo Mac.

A partire dal 2 aprile, infatti, Apple non sta addebitando questo costo agli utenti che acquistano un nuovo Mac e chiedono il trasferimento dei dati dal vecchio computer. Lo stesso vale per i clienti che chiedono la riparazione del proprio Mac.

La migrazione dei dati con l’acquisto di un nuovo Mac era originariamente parte del programma di formazione One to One presso i negozi al dettaglio. Il programma One to One aveva un costo di 99€ e consentiva agli utenti di partecipare a vari seminari su come utilizzare al meglio il nuovo Mac.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.