Il Mac Pro modulare e il monitor 6K di Apple potrebbero debuttare alla WWDC 2019

06 Maggio 2019 di Giuseppe La Terza

Bloomberg a marzo aveva pre-annunciato l’arrivo di una versione modulare del Mac Pro di fascia alta alla WWDC 2019, ma non sarà il solo, visto che la società potrebbe anche mostrare in anteprima il suo prossimo monitor 6K.

Dal report viene fuori che nonostante la WWDC 2019 sia una conferenza dedicata agli sviluppatori e prettamente incentrata sul software, Apple spesso sfrutta l’occasione per nuovi annunci lato hardware. Per quest’anno, è in programma l’introduzione di un rinnovato computer desktop Mac Pro modulare in abbinata ad nuovo monitor, nome in codice J290, con supporto al’HDR.

Il nuovo monitor 6K di Apple avrà una diagonale da 31,6 pollici con retroilluminazione a mini-LED che dovrebbe consentire di ottenere un’ampia gamma cromatica, un elevato rapporto di contrasto, un’elevata gamma dinamica e un oscuramento locale per alcune funzionalità video HDR di alto livello. Insomma, sarebbe un modo per cercare per di colmare il divario con i pannelli OLED.

La scelta di mostrare sia il prossimo Mac Pro che il monitor 6K in anteprima alla WWDC 2019 è legata al fatto che entrambi i dispositivi sono di fascia alta e destinati principalmente ad utenti molto esigenti e agli sviluppatori. Molto probabilmente i prodotti non saranno disponibili per l’acquisto lo stesso giorno, ma in ogni caso si tratterebbe di un’ottima vetrina per entrambi i dispositivi, che gli sviluppatori potrebbero anche toccare con mano.

Inoltre sembra che Apple abbia in lavorazione anche un MacBook Pro aggiornato con uno schermo da 16 pollici e un nuovo design, insieme a un modello rinnovato da 13 pollici in grado di supportare fino a 32 GB di RAM. Entrambi, però, dovrebbero essere svelati solo in autunno.

Vi ricordiamo che la WWDC 2019 inizierà il prossimo 3 giugno, giorno in cui Apple svelerà iOS 13, watchOS 6 e macOS 10.15.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.