I MacBook Pro da 16 pollici già con nuove tastiere a forbice?

25 Luglio 2019 di Luca Ansevini

Si è fatto un gran parlare in questi ultimi anni intorno alle tastiere con meccanismo a farfalla progettate da Apple, più volte riviste ma mai effettivamente private di alcuni difetti strutturali evidenti sin dalla prima generazione.

Sull’argomento è tornato a parlare il noto e affidabile analista Ming-Chi Kuo, quasi sempre preciso quando si tratta di previsioni merito ai futuri prodotti dell’azienda di Cupertino. L’analista sarebbe infatti entrato in possesso di informazioni confidenziali che vedrebbero Apple pronta al cambio di rotta già con i tanto vociferati ed imminenti nuovi MacBook Pro da 16 pollici, in arrivo secondo Kuo nel quarto trimestre 2019 contrariamente alle sue stesse precedenti previsioni che volevano i nuovi MacBook Pro sul mercato nel 2020.

Tale novità dovrebbe quindi fare da apripista anche per i futuri MacBook Pro che saranno rilasciarti nel corso dell’anno, i quali abbandoneranno la fallimentare tastiera con meccanismo a farfalla proprio in favore di queste nuove tastiere. Le nuove tastiere dovrebbe essere più sottili rispetto a quelle attuali (anche se tale differenza risulterà praticamente impercettibile) ma dovrebbero garantire un’esperienza di digitazione nettamente superiore oltre ovviamente ad una maggior durata nel tempo. Tali miglioramenti dovrebbero far lievitare, se pur di poco, i costi di produzione che passerebbe da circa 25 dollari a 30 dollari.

Ovviamente tali informazioni restano sempre rumors da trattare come tali, ma l’affidabilità di Kuo è sicuramente un punto a favore per quanto riguarda la credibilità di tale notizia. Sicuramente l’azienda deve affrettare il rilascio viste le numerose class action e sopratutto i costi non indifferenti relativi al programma di estensione di garanzia a quattro anni delle tastiere con meccanismo a farfalla

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.