Aperture e iPhoto sono “in via di estinzione”

27 Giugno 2014 di Francesco Siciliani

Le due migliori applicazioni per la gestione delle immagini e per il fotoritocco di Apple sono in via di estinzione. Parliamo di Aperture e iPhoto, i due software da sempre più blasonati nel campo della fotografia su Mac. La nuova applicazione “immagini” di OS X 10.10 Yosemite sostituirà completamente queste due app fino ad oggi molto importanti e apprezzate.

aperture

Sicuramente da iOS notiamo che l’applicazione per la gestione delle foto (che al momento integra alcune minime opzioni di ritocco) andrà, con iOS 8, espandendosi includendo anche molti strumenti presenti in iPhoto. Ci si chiede quindi, alla stregua dei dispositivi mobili, che fine faranno iPhoto e Aperture? Apple sarebbe pronta a eliminare queste due applicazioni “storiche e fondamentali” in modo da lasciare campo libero alla nuova applicazione “immagini”, sia su OS X, sia su iOS. Apple quindi ha deciso di “uccidere” letteralmente i suoi software fotografici. Lo ha detto direttamente la società al giornalista americano di “The Loop”, Jim Dalrymple.

Queste dichiarazioni ovviamente ci fanno capire che le applicazioni in questione continueranno ad essere aggiornate per compatibilità e sicurezza ma non verranno più aggiunte funzioni e grandi novità, fino a quando (pian piano) ci si dimenticherà della loro presenza.

Un ruolo importante nell’abbandono dello sviluppo di Aperture (comunque da sempre considerato un software professionale) è la grande egemonia esercitata da Adobe Lightroom.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.